31 OTTOBRE

H. 15.00 / 20.00

c/o MAMbo (foyer)

opere aperte

Laboratorio di sguardo
allenarsi a incontrare il mondo attraverso

l’arte contemporanea

A cura di Michele Pascarella

Critico e studioso di teatro, danza e arti visive. Curioso di altre arti.

PERCHÉ

Per accorgerci che il modo in cui guardiamo

le cose cambia le cose.
 

COSA SI FA

Si curiosa fra luminose esperienze di arte contemporanea,

dalle Avanguardie a oggi.
Se ne parla, attraverso una quantità di ottimi esempi.

Si fanno alcuni piccoli esercizi di sguardo.
 

PAROLE CHIAVE

In accordo con la seconda edizione di ScieFestival, nell’ambito del quale questo incontro avrà luogo, tre parole guideranno il nostro vagare

e divagare tra autori e opere e il nostro comune
interrogarci sull’atto del guardare:

corpo, amore, tecnologia.

Altre parole da cui partire: attenzione, cura,
presenza, ascolto, fragilità, ignoto, relazione.

PER CHI

Giovani e adulti curiosi.

 

COSTI

gratuito

 

REGISTRAZIONI

info@sciefestival.com

open

artworks

A gaze laboratory

training oneself to meet the world

through contemporary art

 

 

 

Curated by Michele Pascarella

Critic and expert in theatre, dance and visual arts. Curious about other arts.

 

 

WHY

To notice that the way we look at things changes them. 

WHAT WE WILL DO

We will wander among bright experiences of contemporary art,

from the avant-gardes till today. We will talk about it,

through a number of excellent examples. We will do some small gaze exercises.

KEYWORD

In line with the second edition of ScieFestival, in which this encounter will take place,

three words will guide our wandering and meandering among authors and works,

as well as our common ways of questioning the act of looking:

body, love, technology.

Other keywords to start from:

attention, care, presence, listening, fragility, unknown, relationship.

 

FOR WHO

Young and curious adults.

 

COSTS

free

REGISTRATION

info@sciefestival.com

AMORE A 5G

Punto di partenza per questa prima edizione di PA è la relazione tecnologia/corpo/amore.

Punto di arrivo: incontrollabile

AMORE A 5G

Punto di partenza per questa prima edizione di PA è la relazione tecnologia/corpo/amore.

Punto di arrivo: incontrollabile