FOTOS_2018_Antoine_und_Kira - 45 von 97.

Immerse yourself deeply into the wondrous evolutionary-born orchestration of human movement. 

Look at the spine as a natively dynamic structure, walking as an opportunity to orient and calibrate the nervous system, falling as a multi-fold practice for the improvement of our agility and the spring-like support of our soft tissues.

I am interested in offering food for thoughts, opportunities for increased perception, time for integration and… Dancing as the heart of the time we spend together.

Expect guidance towards anatomical references and movement coordination, labs and constraints-led situations, as well as practices with a partner if the current regulations allow us to do so.

12 - 16 July |

Monday to Thursday H. 09.00 - 12.00 / 17.00 - 19.00

Friday H. 09.00 - 12.00

TUNING IN - TUNING UP - TUNING DOWN

SINTONIZZARSI 

AXIS SYLLABUS INTENSIVE 

W/ ANTOINE RAGOT

@ GYMNASIUM E.TOTI SCHOOL | SAVIGNO

Un invito ad immergersi nella meravigliosa orchestrazione evolutiva del movimento umano. Osservando la colonna vertebrale come una struttura originariamente dinamica, il camminare come un'opportunità per orientare e calibrare il sistema nervoso, la caduta come una pratica multiforme per il miglioramento della nostra agilità e il supporto elastico dei nostri tessuti molli. Mi interessa offrire spunti di riflessione, opportunità per una maggiore percezione, tempo per l'integrazione e… la danza come cuore del tempo che passiamo insieme.
Aspettatevi una guida verso riferimenti anatomici e coordinazione del movimento, momenti laboratoriali e altri guidati da consegne, nonché pratiche con un partner se le normative vigenti lo consentono.

03 Sabrina Marzagalli.jpg

17-18 July | H. 10.00-12.30 | 15.00 -17.00

RITUALI QUOTIDIANI

DAILY RITUAL

AXIS SYLLABUS LABORATORY 
W/ F. Faust, F. Pedullà

@ TEATRO DELLE ARIETTE | VALSAMOGGIA

Il laboratorio si concentra sulla struttura e le fasi del rituale come atto condivisibile e performativo. Spazio, oggetti, ripetizione, ritmo, gesto, il corpo e la voce diventano strumenti di evocazione, portali di connessione e accesso alla memoria collettiva. Questi processi continuano a spostarsi dall'individuo al collettivo e viceversa e sebbene strutturati, servono come contesti guidati per la spontaneità. La nostra indagine ruoterà attorno a queste domande fondamentali: che cosa ci da senso di appartenenza? In che modo il rito si manifesta nella società contemporanea? È possibile che pratiche performative antiche e attuali possano arricchirsi a vicenda? Come  possiamo, come artisti, guardare al rituale e rielaborarne la saggezza che passa attraverso  il corpo in modo così vivido?

Il laboratorio è aperto a tutt@ coloro che desiderano aprirsi a un percorso di ricerca e consapevolezza attraverso il corpo in movimento, il lavoro collettivo di scambio, osservazione, lettura e ri-definizione delle relazioni.

The workshop focuses on the structure and phases of the ritual as a shareable and performative act. Space, objects, repetition, rhythm, gesture, the body and the voice become tools of evocation, portals of connection and access to collective memory. These processes continue to move from the individual to the collective and vice versa and although structured, they serve as guided contexts for spontaneity. Our investigation will revolve around these fundamental questions: What gives us a sense of belonging? How does the ritual manifest itself in contemporary society? Is it possible that ancient and current performance practices can enrich each other? How can we, as artists, look at the ritual and rework the wisdom that passes through the body so vividly?

The workshop is open to all those who wish to open up to a path of research and awareness through the body in motion, the collective work of exchange, observation, reading and re-definition of relationships.

GRUSHENKA.jpg

12 - 16 July | H. 10.00 -18.00

 

Arroccati, non più.

RESIDENZA DI STUDIO E RICERCA

PER UNA RISALITA

RESIDENCE OF STUDY AND RESEARCH
FOR AN ASCENT

A cura di | Curated by: F. Faust, F. Pedullà, N. Vandini.

Musicisti | Musicians: E.Acakpo, D. Lombardi, V. Turrini.

Artista visivo: | Visual Artist DEM 

+

Laboratorio gratuito per 15 performers e danzatori/trici, su invito.

IMG20210504172810.jpg
Manteia_mockup interni.jpg

drawing by: Marta Viviani

IMG20210504172959.jpg

15 - 16 July | H.18.3O PM

ARROCCATI,NON PIU'

PERCHED, NO MORE

Trekking performativo tra i calanchi  

A walking performance among the badlands